FOR THE RENAISSANCE IN US
/ Home @it / Olimpiadi Invernali al via nel freddo polare di PyeongChang 2018

Olimpiadi Invernali al via nel freddo polare di PyeongChang 2018

Il 9 febbraio, alle 12.00 ora italiana, la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi Invernali vede un’inedita Corea unita: Nord e Sud insieme, a rappresentare un simbolo di pace in un momento storico pieno di dissidi. Italia 59ma in corteo con il portabandiera Arianna Fontana a guidare la più numerosa pattuglia della storia, 121 azzurri in 15 sport differenti rappresentano un record assoluto per il nostro Paese. 2.952 gli atleti in gara.

Sale la febbre per le Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018, cresce l’attesa per la Cerimonia d’Apertura che venerdì 9 febbraio alle 12.00 ora italiana, aprirà ufficialmente l’evento sportivo più importante dell’anno riservato agli sport della neve e del ghiaccio, il primo in Corea del Sud. Lo spettacolo che riunisce tutto il mondo sotto i Cinque Cerchi è atteso da oltre un miliardo di persone in tutto il Pianeta. La Cerimonia d’Apertura delle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018 prevede la sfilata di 91 delegazioni, 90 Nazioni in gara più gli atleti olimpici della Russia che non potranno rappresentare il proprio Paese, vista la squalifica inflitta dal CIO. Il compito di aprire la cerimonia inaugurale spetta come sempre alla Grecia, Paese fondatore dei Giochi, chiuderà la sfilata un’inedita Corea unificata (Nord e Sud ) in qualità di Paese organizzatore. Tutte le altre delegazioni sfileranno seguendo l’ordine alfabetico sudcoreano, l’Italia entrerà nello Stadio per 59esima. Sarà Arianna Fontana a guidare la più numerosa pattuglia della storia, 121 azzurri in 15 sport differenti rappresentano un record assoluto per il nostro Paese. Ma la cerimonia regala anche spettacoli musicali, danze e folklore accompagnati dal tradizionale spettacolo pirotecnico a chiusura della serata. Sono previste temperature attorno ai – 20 °C. La diretta tv su Eurosport e Rai Due. Gli atleti ammessi alle Olimpiadi Invernali di Pyeongchang sono 2.952, 78 in più di Sochi 2014, in rappresentanza di 92 Paesi. Gareggeranno in 15 discipline nella prima Olimpiade invernale che avrà in programma più di 100 gare con medaglie in palio. Tra i “grandi vecchi” con l’obiettivo di chiudere in bellezza le proprie carriere olimpiche, c’è la norvegese Marit Bjørgen, che potrebbe diventare l’atleta più medagliata di sempre ai Giochi invernali. La delegazione italiana alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang è composta di 121 atleti – 48 donne e 73 uomini – e sarà la più numerosa di sempre, dopo quella di Torino 2006 con 179 atleti. Gli Italiani gareggeranno in 14 delle 15 discipline olimpiche, manca solo la squadra di hockey su ghiaccio. La regione più rappresentata sarà il Trentino-Alto Adige, con 59 atleti, seguita dalla Lombardia, con 19 atleti, e dal Veneto, che ne avrà 14.
0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *