FOR THE RENAISSANCE IN US
/ Affari @it / Miracolo olimpico: la Corea del Nord invita il presidente del Sud a Pyongyang

Miracolo olimpico: la Corea del Nord invita il presidente del Sud a Pyongyang

La Corea del Nord ha invitato il presidente sudcoreano Moon Jae-in a visitare Pyongyang. Lo riferisce l’agenzia Yonhap. Il messaggio è stato consegnato dalla sorella del leader Kim Jong-un, nel più significativo incontro diplomatico tra i due vicini-rivali negli ultimi anni. Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha sollecitato il Nord a un “impegno attivo alla ripresa del dialogo con gli Usa”.

Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha chiesto al presidente della Corea del Sud Moon Jae-in di visitare Pyongyang nella “prima data” possibile per quello che sarà il terzo vertice intercoreano. L’invito è stato consegnato in un incontro tra Moon e la sorella del leader della Corea del Nord, Yo-jong. Kim Yo-jong era considerata parte della delegazione di alto rango della Corea del Nord per le Olimpiadi invernali, ma il portavoce presidenziale Kim Eui-kyeom ha dichiarato che in realtà ha visitato il Sud come inviato speciale del leader nordcoreano. Moon, a quanto pare, ha citato le condizioni necessarie per il vertice intercoreano, dicendo: “Lo faremo diventare realtà creando le condizioni necessarie in futuro”. Il presidente sudcoreano ha sottolineato la necessità che il regime comunista riprenda i colloqui con gli Stati Uniti. Il portavoce presidenziale ha detto, citando Moon, che una rapida ripresa dei dialoghi tra la Corea del Nord e gli Stati Uniti è necessaria per lo sviluppo delle relazioni inter-coreane. Durante l’incontro, Kim Yo-jong ha cercato di incoraggiare Moon a visitare Pyongyang dicendo che si aspetta di vederlo presto nella capitale nordcoreana, e che se lui e Kim Jong-un si incontrano e si scambiano opinioni su varie questioni, il rapporto tra le due Coree potrebbe migliorare rapidamente “come se ieri fosse parte di un passato molto lontano”, ha detto una fonte anonima di Cheong Wa Dae. Ha aggiunto che spera che Moon lascerà un segno nella storia che sarà ricordato a lungo dalle generazioni future, giocando un ruolo di primo piano nell’aprire una nuova era di unificazione. L’incontro tra Moon e la delegazione nordcoreana per i Giochi olimpici invernali di PyeongChang ha coinvolto anche il capo di stato cerimoniale della Corea del Nord, Kim Yong-nam, a capo della delegazione; Choe Hwi, presidente del National Sports Guidance Committee; e Ri Son-gwon, presidente del Comitato per la Riunificazione Pacifica della Patria. Il portavoce di Cheong Wa Dae ha aggiunto che l’incontro si è svolto in un’atmosfera “amichevole”, in cui entrambe le parti si sono scambiate opinioni su una vasta gamma di questioni, compresi i legami inter-coreani e altri problemi con la penisola coreana. Se la riunione proposta dovesse essere tenuta, sarebbe la terza di questo tipo dopo quelle tenutesi a Pyongyang nel 2000 e nel 2007. Fonte Yohnap News Agency
0 POST COMMENT
Rate this article

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *